fbpx La terra parla | Krug

La terra parla

12 April, 2019

Lo Chef de Caves Éric Lebel ripercorre i 21 anni trascorsi presso la Maison Krug e svela la sua esclusiva filosofia aziendale :
 

Sono trascorsi ventun’anni da quando ho intrapreso il mio viaggio come Chef de Caves alla Maison Krug. Da oltre due decenni, cammino per i vigneti della Champagne, osservando il carattere esclusivo dei vari appezzamenti e le uve che vi crescono. Con un’incrollabile fiducia, il fondatore della Maison, Joseph Krug, credeva che solo prestando la massima attenzione ad ogni singolo elemento, questo avrebbe potuto offrire la piena espressione dello Champagne e la migliore qualità possibile, ogni anno, indipendentemente dalle variazioni climatiche. Guidato da questo stesso approccio lungimirante, e grazie ai solidi rapporti che la Maison ha saputo instaurare con i viticoltori, oggi posso tener fede a quella filosofia che non ammetteva compromessi.

Per trascendere la nozione stessa di millesimato, nella creazione di Champagne di eccezionale qualità, Joseph Krug iniziò a sviluppare una collezione di vini di riserva, a cui hanno contribuito sei generazioni della famiglia. La collezione oggi è composta da 150 vini, che esprimono ognuno la personalità di un unico vigneto. Ogni anno, per creare una nuova Édition di Krug Grande Cuvée o Krug Rosé, il comitato di degustazione ed io proviamo circa 250 vini dell’ultima vendemmia insieme ai 150 vini di riserva, provenienti da 14 annate diverse, e registriamo più di 4.000 note di degustazione. Ogni Édition viene completamente ricreata e le bottiglie vengono quindi lasciate a riposare per diversi anni nelle nostre cantine, prima di essere messe in commercio. Le loro storie sono rivelate online tramite il Krug iD indicato sull’etichetta posteriore di ogni bottiglia.

L’individualità come unico ingredien
Anno dopo anno, la Maison onora il proprio savoir faire – ossia l’arte della comprensione che ogni appezzamento, così come ogni vino, costituiscono di per sé un singolo ingrediente degli Champagne Krug – invitando gli Chef delle Krug Ambassade a interpretare un solo umile ingrediente e ad immaginare deliziosi abbinamenti con Krug Grande Cuvée e Krug Rosé.
Il singolo ingrediente per il 2019 è eterogeneo ed enigmatico, ancorato sia alla terra che alla storia. Con una miriade di forme e varietà, oggi vengono coltivate più di 50.000 specie di peperoni, tutti discendenti dall’originaria stirpe messicana. Avventurandomi dai vigneti ai campi di peperoni di Oaxaca, ho accompagnato gli Chef alla ricerca del loro singolo ingrediente, e ho osservato con meraviglia le loro stimolanti ed insolite ricette preparate per accompagnare gli Champagne Krug.

Krug x Pepper

ALL KRUG STORIES

27 August, 2019

KRUG X PIEMONTE

L’eccellenza gastronomica italiana incontra la Maison Krug
SCOPRIRE DI PIÙ
09 October, 2018

Krug presenta il cofanetto “Du Soliste à l’orchestre en 2002 acte II”

Tre diverse espressioni musicali in un cofanetto in edizione limitata che include tre delle creazioni Krug dell’anno 2002.
SCOPRIRE DI PIÙ
01 January, 2018

Krug presenta il cofanetto “Du Soliste à l’orchestre en 2004 acte I"

Questo cofanetto in edizione limitata contiene tre delle creazioni Krug ispirate dall’anno 2004, ciascuna delle quali offre una propria, inconfondibile melodia.
SCOPRIRE DI PIÙ
icons/arrow Created with Sketch.
icons/arrow Created with Sketch.
Krug Grande Cuvée — Grand Soleil
00:13