fbpx Krug Collection 1989 | Krug

Krug Collection 1989

Una seconda occasione offerta dal tempo a Krug 1989
icons/arrow Created with Sketch.
icons/arrow Created with Sketch.

Nelle cantine krug venne conservata in condizioni ideali una quantità limitatissima di bottiglie di Krug 1989. Questi esemplari vennero attentamente degustati e valutati, in attesa di rivivere una seconda vita. L'attesa di krug collection 1989 è finita. Con il tempo, l'opulenza, la rotondità e l'estroversione presenti in Krug 1989 si sono uniti, in un'armonia perfetta, al suo carattere setoso ed elegante, esaltato ulteriormente da una struttura espansiva e da un finale prolungato.

Krug custodisce un numero limitatissimo di bottiglie di Krug 1989, preservandole in condizioni ideali durante la maturazione sui lieviti, in attesa del momento in cui si risveglieranno a nuova vita come Krug Collection 1989.
Negli ultimi giorni della primavera 1989, nessuno poteva immaginare la storica vendemmia che l'anno in corso avrebbe portato con sé. Dopo un inizio straordinariamente caldo del ciclo di crescita, alla fine di aprile le temperature calarono bruscamente, con intense gelate che misero a dura prova i vigneti. Ma la lunga, calda estate che seguì riportò gradualmente le viti a nuovo vigore, permettendo la maturazione di uve che, benché tardive, raggiunsero una maturazione completa. Giunto il tempo della vendemmia, gli appezzamenti si presentavano in condizioni perfette, con frutti che esprimevano un equilibrio unico di maturità e di freschezza.
Al momento dell'assaggio, i vini di quest'annata rivelarono, ciascuno testimone privilegiato delle caratteristiche di ogni appezzamento, un carattere espressivo e setoso, con un finale incredibilmente prolungato. Se i Pinot Noir erano eccezionalmente strutturati e persistenti, gli Chardonnay si distinguevano per la loro espressività e i Meunier dimostravano una vibrante freschezza.
Oggi, Krug Collection 1989 suscita in chi lo assapora sensazioni inaspettate sviluppatesi nel corso degli anni. Acquisendo col tempo ancora maggiore profondità, emergeranno nuove e sorprendenti sfaccettature della sua personalità inconfondibile.
Come avviene con il secondo movimento di un'opera celeberrima, Krug Collection 1989 rappresenta una seconda occasione concessa dal tempo agli amanti di Krug Collection 1989.

Dialogo con Julie Cavil

Chef de Caves Krug

Note di degustazione

Un colore dorato profondamente intenso, preludio di maturità e opulenza, armonia ed eleganza.

Il naso, esotico e complesso, si compone di miele speziato e frutti bianchi, tartufo, terra, mele leggermente rosolate, un tocco di fiori dai toni vivaci, lievito e un leggero sapore di noci sullo sfondo.

Intenso al palato, con toni molto freschi di pera, mela verde, marmellata di agrumi, fichi freschi e persino un tocco di terra, con un finale persistente e sottotoni minerali e speziati.

Note di degustazione

Un colore dorato profondamente intenso, preludio di maturità e opulenza, armonia ed eleganza.

Il naso, esotico e complesso, si compone di miele speziato e frutti bianchi, tartufo, terra, mele leggermente rosolate, un tocco di fiori dai toni vivaci, lievito e un leggero sapore di noci sullo sfondo.

Intenso al palato, con toni molto freschi di pera, mela verde, marmellata di agrumi, fichi freschi e persino un tocco di terra, con un finale persistente e sottotoni minerali e speziati.

KRUG X MUSIC

Musicisti diversi, diverse interpretazioni incontri i creatori di sonorità a dir poco eccezionali. Viva le sensazioni che scaturiscono dall'incontro della musica con l'arte degli Champagne Krug.

Scoprire

Ozark Henry

Musicista e cantante

icons/quote2 Created with Sketch.
Ricordo ancora il mio primo bicchiere di Krug: un’esperienza travolgente, una complessità del tutto inaspettata per uno Champagne. Un unico, grande crescendo di emozioni, una festa di luci, uno straordinario gran finale di fuochi artificiali!

Ricordo ancora il mio primo bicchiere di Krug: un’esperienza travolgente, una complessità del tutto inaspettata per uno Champagne. Un unico, grande crescendo di emozioni, una festa di luci, uno straordinario gran finale di fuochi artificiali!

Abbinamenti gastronomici

Gocciolanti fichi arrostiti con miele, marmellata di albicocche appena fatta, pere affogate inzuppate nella loro dolcezza di vaniglia. Tutti questi frutti autunnali sono compagni ideali per krug collection. Confortanti e caldi, accolgono i delicati e accentuati aromi di questo champagne, portato in vita ancora una volta grazie alle dedizione e competenza della Maison Krug (e sublimati dal tempo).

Abbinamenti gastronomici

Gocciolanti fichi arrostiti con miele, marmellata di albicocche appena fatta, pere affogate inzuppate nella loro dolcezza di vaniglia. Tutti questi frutti autunnali sono compagni ideali per krug collection. Confortanti e caldi, accolgono i delicati e accentuati aromi di questo champagne, portato in vita ancora una volta grazie alle dedizione e competenza della Maison Krug (e sublimati dal tempo).

Punteggi

Stupefacente testimone dello stile Krug tipico dell'ultimo periodo di Henry Krug, Krug Collection 1989 offre una ricchezza di sapori e aromi come torroncino, fiori secchi, limone, miele, caratterizzati da un corpo morbido e persistente.

Bettane & Desseauve 2015
Ratings : 19.5/20

CONSERVAZIONE E SERVIZIO

logo/krug id Created with Sketch.

Dietro la sua bottiglia si nasconde una storia tutta da raccontare. 

This Krug iD does not exist
Genera un Krug iD
Scoprire Krug iD
Krug Grande Cuvée — Grand Soleil
00:13