krug_sas_welcome krug_sas_welcome krug_sas_welcome krug_sas_welcome

Please take a moment to choose

VEUILLEZ PRENDRE UN INSTANT POUR SELECTIONNER

La preghiamo di indicarci

以下の項目を選択してください

To enter our website, you must be of legal drinking age in your country or residence. If no such laws exist in your country you must be over 21 to visit our site.

Pour visiter notre site, vous devez être en âge de consommer et/ou d'acheter de l'alcool selon la législation en vigueur dans votre pays de résidence. S'il n'existe pas de législation à cet égard dans votre pays vous devez être âgé d'au moins 21 ans.

Per visitare questo sito, è necessario essere abbastanza vecchio per consumare alcol in base alle leggi vigenti nel proprio paese di residenza. Se non esiste una legislazione in tal senso nel vostro paese è necessario avere almeno 21 anni.

Sorry, you are not of legal drinking age in your country of residence.

Désolé, vous n'êtes pas en âge légal de consommer de l'alcool dans votre pays de résidence.

L'ETÀ INDICATA NON È CONFORME ALL'ETÀ MINIMA LEGALE PER IL CONSUMO DI ALCOL NEL SUO PAESE DI RESIDENZA.

申し訳ございません。お客様の国の法律で飲酒が認められている年齢に達していません

For more information, visit www.drinkwise.org.au

For more information, visit http://www.wineinmoderation.eu

Pour plus d'informations, rendez-vous sur http://www.wineinmoderation.eu

Per maggiori informazioni, visiti il sito http://www.wineinmoderation.eu

詳しくは、http://www.wineinmoderation.euをご覧ください。

We are sorry but due to regulations in your country, you cannot access this website.

For more information,
visit www.wineinmoderation.eu
Drink responsibly. We support the responsible consumption of wines and spirits, through Moët Hennessy, member of the European Forum for Responsible Drinking
as well as Discus and CEEV.
By entering this site you accept our terms and conditions. wineInModeration The abuse of alcohol is dangerous for your health. Consume with moderation.
Nous soutenons la consommation modérée de vins et spiritueux, via Moët Hennessy, membre de SpiritsEurope, de DISCUS et de CEEV. En entrant sur ce site vous acceptez nos conditions d'utilisation wineInModeration Nos emballages peuvent faire l'objet de consignes de tri. www.consignesdetri.fr consignes de tri
BERE IN MODO RESPONSABILE. Sosteniamo il consumo responsabile di vino e alcolici tramite Moët Hennessy, membro di SpiritsEUROPE, discus, CEEV e Avec Modération!. Entrando nel sito, conferma di accettare i termini e le condizioni di utilizzo. wineInModeration L'ABUSO DI ALCOL È PERICOLODO PER LA SALUTE.
お酒は節度を持って楽しみましょう。 クリュッグは SpiritsEUROPE, discus, www.wineinmoderation.eu およびAvec Modération!のメンバーであるモエヘネシー社のブランドとして、責任ある飲酒を推進しています。このサイトに入ると、その使用条件に同意されたものとみなされます. 不適切な飲酒は、あなたの健康を害するおそれがあります wineInModeration
KRUG iD
SCOPRA LA STORIA DELLA SUA BOTTIGLIA

Krug 1998

UN OMAGGIO ALLO CHARDONNAY

Krug 1998 regala a chi lo assapora purezza, precisione ed eleganza eccezionali, valorizzate da un finale particolarmente persistente.
per Krug questo focus sullo chardonnay per il millesimato Krug del 1998 è stata una decisione naturale vista la personalità inconfondibile delle uve chardonnay prodotte quell'anno. questo millesimato è un vero omaggio allo chardonnay: è l'unico millesimato Krug, oltre a quello del 1981, ad essere caratterizzato dalla predominanza dello chardonnay.

Note di degustazione

Profondo colore dorato che annuncia il contrasto unico tra freschezza e maturità.

Krug 1998: un vino che lascia il segno grazie all'espressività dei suoi aromi di pane, nocciola, frutta secca e buccia d'arancia caramellata, che cedono via via il posto al calore del cacao, per poi sfociare su aromi di pepe e pan di zenzero.

Ma anche grazie agli aromi di agrumi cristallizzati, buccia d'arancia caramellata, frutta secca, pepe e pan di zenzero dalla cremosa consistenza. Krug 1998 ha un potenziale d'invecchiamento estremamente elevato.

Eric Lebel
CHEF DE CAVES, KRUG

Eric Lebel Grape Vine Corporation
Il 1998 si contraddistinse per condizioni meteorologiche piuttosto classiche e pervase da forti contrasti, come spesso accade nella Champagne, con un agosto persino più afoso del 1962, anno record per la calura.  Guardavamo con preoccupazione il termometro salire fino ai 39°C: le alte temperature stavano iniziando a danneggiare le foglie dei vigneti, mettendo a repentaglio tra il 5 e il 10% delle previsioni di vendemmia.

Alla fine del mese, però, fummo colti di sorpresa da una serie di acquazzoni, la cui intensità destò  in noi ancora più preoccupazione per la salute delle uve. Settembre si rivelò fortunatamente un mese secco e la mitezza delle temperature ci permise di tirare un sospiro di sollievo.  Le condizioni erano perfette per la vendemmia nella terza settimana di settembre e, nonostante i forti contrasti meteorologici, il 1998 viene tuttora ricordato come un anno unico non solo per la quantità ma anche per la qualità altissima delle uve.

Sin dalle prime degustazioni era evidente che i vini avessero risentito delle temperature afose di agosto. Ci trovammo così a dover affrontare una sfida, ovvero cercare di sublimare nel blend lo spirito particolare di quell'anno, garantendo al contempo il potenziale d'invecchiamento necessario. Fu qui che svolsero un ruolo determinante gli Chardonnay dell'annata, specialmente quelli prodotti all'inizio della vendemmia nella Côte des Blancs e nei nostri vigneti di Trépail, che permisero di stemperare l'opulenza degli altri vini, conferendo all'assemblaggio il dinamismo necessario per ottenere un buon potenziale d'invecchiamento.

Nel corso della creazione del blend apparve chiaro fin da subito che gli Chardonnay sarebbero stati i protagonisti (46%) di questa storia tutta dedicata al 1998. Quasi tutti i Pinot Noir (35%) provenivano dal versante meridionale della Montagna di Reims e costituirono la base di Krug 1998, mentre i Meunier (19%) sono stati selezionati dal versante sinistro della Valle della Marna, Leuvrigny, meno soleggiata rispetto al lato destro, e conferiscono al vino il suo tocco finale nonché la sua inconfondibile freschezza.


Si trattò del mio primo millesimato e ricordo che quando Henri Krug propose il blend iniziai a fare tutti i calcoli del caso e a leggere accanitamente i documenti della Maison. Appresi così che gli Champagne Krug erano sempre costituiti da una componente predominante di Pinot Noir.   Sollevai dunque la questione della predominanza dello Chardonnay nel millesimato, ma Henri Krug mi rispose sul momento, dicendomi che i protagonisti di quell'annata erano gli Chardonnay, e che quindi il millesimato avrebbe dovuto raccontare e omaggiare la loro storia. Era la seconda volta che la Maison scriveva una storia del genere; la prima risaliva al 1981.

Per il comitato di degustazione Krug 1998 condivide la rotondità e il calore del 1989 nonché l'eleganza sopraffina e la freschezza di Krug 1988. Quella raccontata da Krug 1998 è una storia di purezza, precisione ed eleganza eccezionali, esaltate da un finale particolarmente persistente.
Eric Lebel

KRUG 1998

APPROFONDISCA LA SUA CONOSCENZA DI KRUG CON INFORMAZIONI SPECIFICHE SULLA SUA BOTTIGLIA, GRAZIE A KRUG ID. SCOPRA I KRUG ID CHE CORRISPONDONO A KRUG 1998.

Abbinamenti gastronomici

Conservazione e servizio

  • Krug 1998 | 1
    La ricchezza del suo Champagne Krug si rivela totalmente tra i 9°C ed i 12°C. Servendo la sua bottiglia troppo fredda, gli aromi non si sprigionerebbero del tutto.
  • Krug 1998 | 2
    Krug ha creato Le Joseph, un calice in cristallo la cui forma permette al perlage di raggiungere la sua espressione ottimale esprimendo gli aromi in delicatezza.
  • Krug 1998 | 3
    Se non dispone di un calice Le Joseph, può magari optare per un calice da Pinot bianco rispetto ad una flûte, per permettere la massima espressione di tutti i sapori e gli aromi caratteristici dello Champagne Krug.
  • Krug 1998 | 4
    Trattandosi di Cuvée de Prestige, gli Champagne Krug invecchiano magnificamente, il tempo rivela la loro ricchezza ed eleganza.
  • Krug 1998 | 5
    Il suo Champagne può essere conservato in una cantinetta refrigerante come in un luogo fresco (tra i 10°C ed i 15°C), asciutto e lontano dalla luce, esattamente le stesse condizioni presenti nelle cantine Krug.
Punteggi

"Questo armonioso Champagne offre una sfarzosa texture e un'acidità potentemente concentrata, rivelando accenti aromatici di fiori primaverili, timo tritato e chai, con ricche note di meringa al limone, nocciola, ribes nero e porcini freschi. Pacchetto completo. Di grande effetto". - AN

Wine Spectator 2012
Note: 98
Abbinamenti musicali di Khatia Buniatishvili
Pianista
Khatia Buniatishvili
Music Experience Artist Khatia Buniatishvili

Non sono un'esperta, quindi mi è difficile descrivere i diversi Champagne Krug con precisione usando la terminologia corretta; però, percepisco le differenze. Una volta esplorata la Maison Krug e aver ascoltato le affascinanti spiegazioni sul processo di creazione degli Champagne Krug, ho iniziato a immaginare la musica di questi Champagne e a pensare a quale fosse il modo migliore per unire questo piacere a quello della mia musica preferita.

Non occorre essere un esperto per apprezzare una grande composizione o amare un dipinto; è la stessa cosa con gli Champagne Krug: attraverso la musica riesco ad esprimere i miei sentimenti e le mie intuizioni, raccontando le mie sensazioni e ciò che mi emoziona.   Le emozioni, il piacere e le sensazioni che si provano gustando lo Champagne Krug sono un'esperienza straordinaria che tutti possono fare...

Khatia Buniatishvili