fbpx JAMES WON | Krug

JAMES WON

ENFIN, MALESIA
icons/arrow Created with Sketch.
icons/arrow Created with Sketch.

Questa forma d’arte rappresenta la mia vita, il mio hobby, il mio linguaggio e la mia identità culturale.

COSA SIGNIFICA PER TE CUCINARE?

La cucina è il mezzo che mi permette di esprimere pensieri ed emozioni, di comunicare a tutti la mia sincerità, passione ed esperienza, indipendentemente dalla provenienza o dalla lingua parlata dai miei ospiti. Questa forma d’arte rappresenta la mia vita, il mio hobby, il mio linguaggio e la mia identità culturale.

COSA SIGNIFICA PER TE CUCINARE?

La cucina è il mezzo che mi permette di esprimere pensieri ed emozioni, di comunicare a tutti la mia sincerità, passione ed esperienza, indipendentemente dalla provenienza o dalla lingua parlata dai miei ospiti. Questa forma d’arte rappresenta la mia vita, il mio hobby, il mio linguaggio e la mia identità culturale.

Chi ti ha fatto amare la tua professione?

Sin dalla più tenera età, ricordo che correvo a casa dopo la scuola per scoprire cos’aveva preparato mia nonna per la merenda e il tè del pomeriggio, perché riusciva sempre a stupirmi con qualche novità, infatti non si limitava mai alla sola cucina cinese. Mia nonna sperimentava e cercava di riprodurre o di migliorare qualsiasi ricetta che le capitava di assaggiare. Ecco, oggi faccio la stessa cosa.
Qual è il tuo primo ricordo dell’uso del peperone in cucina?

Da bambino, ho provato i peperoni in diversi tipi di salsa, peperoni fermentati, al curry o stufati, per pranzo, cena e persino per la prima colazione. Il peperone fa storicamente parte della nostra cultura e, noi malesi, ci portiamo appresso le nostre varietà quando viaggiamo in occidente, per timore che il cibo locale non sia abbastanza intenso.
Ricordi il tuo primo calice di Krug?

Il primo ricordo di Krug è un brindisi con il mio mentore, a seguito dell’epocale decisione di seguire la mia personale ispirazione gastronomica. È stato un momento dolce e amaro al tempo stesso, perché avevo appena rassegnato le dimissioni ed era difficile per me lasciare un team così efficiente. Da quel momento, associo sempre Krug alle occasioni davvero speciali, quelle che formano per sempre i nostri ricordi più cari.
Se potessi preparare un pasto da abbinare a Krug per chiunque al mondo, chi sceglieresti?

Sceglierei mio padre, che non c’è più. Era un grande appassionato di cibo. Gli sarebbe piaciuto essere coinvolto nel mio percorso di miglioramento dei nostri umili piatti della cucina cinese Hakka, per farli approdare infine sulla scena gastronomica internazionale.

Una discussione con James Won

ALL KRUG Chefs

icons/arrow Created with Sketch.
icons/arrow Created with Sketch.
Krug Grande Cuvée — Grand Soleil
00:13