Sorry

This page is not valid in your language.
Please change your location to see the article.

Il Capriccio

Italia
icons/arrow Created with Sketch.
icons/arrow Created with Sketch.

Leonardo Vescera ha tutti i motivi per essere fiero dei suoi successi. Oltre agli elogi ben meritati per il suo idilliaco ristorante sul porto e a una reputazione invidiabile nel catering, ha anche una meravigliosa famiglia con tre figli, tutti nati prima di compiere 35 anni. Le chiavi del suo successo sono la semplicità e la raffinatezza, ed è per questo che in Krug ha trovato la sua anima gemella.

Dialogo con Leonardo Vescera

Sono un appassionato di Krug
Quali sono le sue fonti di ispirazione?
Riflettere costantemente, esplorare i mercati, parlare con i pescatori e i contadini più anziani che mi raccontano le loro ricette preferite.
Come la fa sentire Krug?
Ogni volta che assaporo un bicchiere di Krug, è sempre un momento di grande e intensa emozione. Ovviamente ho festeggiato la nascita dei miei figli aprendo una bottiglia di Krug.
Qual è il suo pasto ideale?
Un pasto a base di specialità di mare cucinate nel modo più semplice possibile. Mi piacerebbe condividerlo con persone che hanno sempre sognato di provare un ottimo ristorante, di bere uno Champagne squisito mangiando i cibi più raffinati.
Cosa le ha insegnato la vita?
A non arrendersi mai, a credere in quello che si fa fino alla fine. A non accontentarsi. A migliorarsi sempre ma senza dimenticare l’importanza dell’umiltà e il rispetto per tutte le persone che ci circondano.
Che tipo di Krug Lover è?
Sono un appassionato di Krug, fedele al migliore Champagne. La prima volta che ho assaggiato Krug, ho capito perché questo Champagne era diverso da tutti gli altri: ogni sorso rivela centinaia di emozioni. La mia curiosità mi ha fatto scoprire Krug. Il mio abbinamento gastronomico preferito con Krug è il salmone selvaggio affumicato.

All KRUG Ambassades

icons/arrow Created with Sketch.
icons/arrow Created with Sketch.
Krug Grande Cuvée
Krug Grande Cuvée
Composto da
Selezionato da