Sorry

This page is not valid in your langage.
Please change your location to see the article.

Cappuccini Resort

Italy
icons/arrow Created with Sketch.
icons/arrow Created with Sketch.

Adoro gli spumanti e gli Champagne d’eccellenza. Ciò che più desidero è ispirare gli ospiti e fargli scoprire questo mondo incredibile. Per me Krug è la massima espressione di ciò che le bollicine dovrebbero essere: complesse, fresche, intense e con buone vibrazioni. Cosa si potrebbe chiedere di più?

Dialogo con Marco Pelizzari

Mi piacerebbe rivivere ancora una volta i pranzi domenicali preparati da mia nonna quando ero bambino.
Come descriverebbe la sua filosofia culinaria?
Un connubio di ingredienti di provenienza locale e internazionale che, unito alla semplicità, dà vita ad un’incredibile combinazione di gusti e sapori.
Qual è la sua ossessione culinaria?
Il mio Chef Piercarlo Zanotti direbbe: “I dettagli fanno la perfezione. E la perfezione non è un dettaglio”. Concordo perfettamente. Non si potrebbe mai avere un pasto perfetto senza la location perfetta, il servizio perfetto, la compagnia perfetta e naturalmente una bottiglia di Krug.
Quali sono le sue fonti di ispirazione?
Parlando della vita in generale, è mia moglie la mia fonte di ispirazione. È lei la mia guida. La sua perspicacia e la sua sensibilità le permettono di prevedere i problemi e risolverli in anticipo. Per quanto riguarda il vino, la mia ispirazione viene dagli amici con cui lo degusto. Sono persone appassionate, istintive e ben preparate tecnicamente, imparo sempre qualcosa nei momenti che trascorriamo insieme.
Chi è il suo eroe e perché?
Il mio eroe è Dom Pierre Pérignon, perché inconsciamente è lui che ha dato origine alla mia passione.
Qual è la sua idea di piacere?
Trascorrere del tempo con mia moglie e i miei figli, in qualsiasi parte del mondo ci troviamo.
Qual è il suo pasto ideale?
Mi piacerebbe rivivere i pranzi domenicali preparati da mia nonna quando ero bambino.
Chi sarebbe il suo commensale ideale?
Roger Federer, credo che sia il miglior atleta di tutti i tempi.
Se potesse preparare una cena per quattro ospiti, chi inviterebbe?
Nella vita reale mia moglie Angela, mio figlio Lorenzo e le mie due figlie, Adelaide e Agata. Pensando a dei personaggi storici, sceglierei quattro famosi amanti dello Champagne: Maria Antonietta, Napoleone, Winston Churchill e Marilyn Monroe.
Potrebbe descrivere il suo primo sorso di Krug?
Quando lavoravo in Inghilterra, ho potuto assaggiare una bottiglia di Krug 1988 appena uscita dalle cantine.
Qual è il suo abbinamento gastronomico preferito con Krug?
Direi Krug e zuppa di cipolle.
Qual è il momento ideale per degustare Krug?
Krug è perfetto in qualsiasi momento.

All KRUG Ambassades

icons/arrow Created with Sketch.
icons/arrow Created with Sketch.
Krug Grande Cuvée
Krug Grande Cuvée
Composto da
Selezionato da