Your Krug iD

Krug Grande Cuvée rappresenta la massima espressione della filosofia Krug, fondata sull'artigianalità e sul savoir-faire:

Un blend di 120 vini provenienti da oltre dieci annate diverse. La sua straordinaria finezza è dovuta ad un riposo di almeno altri sei anni nelle cantine. Sono necessari oltre vent'anni per realizzare una bottiglia di Krug Grande Cuvée: la prima cuvée de prestige ricreata ogni anno, e che va oltre il concetto di millesimato.

 

 

COMPOSITION

37%
Pinot Noir
38%
Chardonnay
19%
Meunier

Assemblagio

75 vini

Il vino più giovane è del

1998

Il vino più vecchio è del

1988

sboccatura

primavera 2004
icons/arrow Created with Sketch.
icons/arrow Created with Sketch.
Krug Grande Cuvée 154ª edizione è stata creata a partire dalla vendemmia del 1998. In quest'anno, i contrasti tipici della regione della Champagne raggiunsero picchi estremi: l'estate particolarmente calda si concluse con forti temporali, preludendo a un settembre caratterizzato da un clima mite e asciutto.
Al momento dell'assaggio, tra i vini di quest'annata emersero subito gli Chardonnay, in particolare quelli di Avize e Oger, che rivelarono un carattere straordinariamente dinamico. I Pinot Noir di Ambonnay e Ay, nei terreni meridionali della Montagne de Reims, mostrarono la loro caratteristica struttura. Alcuni Meunier si distinsero per una freschezza deliziosa. Tutti questi tratti avrebbero trovato il giusto coronamento in questa edizione, in cui i vini dell'annata raggiungono il 66% dell'assemblaggio finale.
Come con tutte le edizioni di Krug Grande Cuvée, la Maison ha attinto alla sua ampia gamma di vini di riserva, che spazia su oltre 14 anni diversi, per completare i vini dell'annata e conferire a questo Champagne una pienezza inconfondibile di aromi e di sapori. Tra di essi vi sono un generoso Pinot Noir del 1990 di Ambonnay e alcuni Meunier più giovani di Levrigy e Sainte-Gemme. Il loro contributo apporta l'equilibrio e l'armonia essenziali per la realizzazione di ciascuna edizione di Krug Grande Cuvée.
Krug Grande Cuvée è nata dal sogno di un uomo, Joseph Krug, di poter offrire il migliore Champagne al mondo, anno dopo anno, a prescindere dalle variazioni meteorologiche. Ogni anno, la Maison Krug rende omaggio al suo sogno con una nuova edizione di Krug Grande Cuvée: la maggiore espressione di eccellenza dello Champagne.

Dialogo con Eric Lebel

Chef de Caves Krug

Note di degustazione

Al momento della degustazione, si lasci stupire dalle note di pane tostato, nocciola, torrone, caramelle d'orzo e gelatina di frutta. Potrà inoltre percepire accenni di mele ancora sull'albero, fiori appena sbocciati, frutta matura e secca, mandorle, marzapane, pan di zenzero, spezie dolci e persino brioche e miele.

Inconfondibile anche l'eccezionale freschezza al palato, grazie ai sapori ricchi e pungenti del limone e del pompelmo, esaltati dalla complessità di una bollicina fine ed elegante. Krug Grande Cuvée si contraddistingue per il suo elevato potenziale di invecchiamento.

Note di degustazione

Al momento della degustazione, si lasci stupire dalle note di pane tostato, nocciola, torrone, caramelle d'orzo e gelatina di frutta. Potrà inoltre percepire accenni di mele ancora sull'albero, fiori appena sbocciati, frutta matura e secca, mandorle, marzapane, pan di zenzero, spezie dolci e persino brioche e miele.

Inconfondibile anche l'eccezionale freschezza al palato, grazie ai sapori ricchi e pungenti del limone e del pompelmo, esaltati dalla complessità di una bollicina fine ed elegante. Krug Grande Cuvée si contraddistingue per il suo elevato potenziale di invecchiamento.

Un'impressionante precisione a tutti i livelli: delicato equilibrio tra aromi secondari e note più giovani, una struttura elegante, una profondità sfumata e infine, una grande dimensione

Bettane & Desseauve 2015
NOTE: 19/20

Tutto ruota sull'equilibrio e integrazione di forza e raffinatezza, con un'acidità sottilmente affilata che sostiene aromi di cotognata, di amarene secche, miele filante e scorza d'arancia candita, mentre ricche note di noci tostate, liquore al caffè e cardamomo tostato risuonano nel finale. Difficile smettere di sorseggiarlo. Da bere ora e fino al 2028.

Wine Spectator 2013
NOTE: 97/100

FOOD PAIRING

Krug Grande Cuvée si presta a una moltitudine di abbinamenti culinari, dai più semplici ai più ricercati, dal parmigiano stagionato al rombo al tartufo.

Questo Champagne può essere scelto come aperitivo, accompagnato da prosciutto di Jabugo e comté stagionato oppure in abbinamento a ostriche, scampi grigliati, pietanze indiane o marocchine, nonché dolci come carrot cake, tarte tatin o cheese cake.

FOOD PAIRING

Krug Grande Cuvée si presta a una moltitudine di abbinamenti culinari, dai più semplici ai più ricercati, dal parmigiano stagionato al rombo al tartufo.

Questo Champagne può essere scelto come aperitivo, accompagnato da prosciutto di Jabugo e comté stagionato oppure in abbinamento a ostriche, scampi grigliati, pietanze indiane o marocchine, nonché dolci come carrot cake, tarte tatin o cheese cake.

La ricchezza del suo Champagne Krug si rivela totalmente tra i 9°C ed i 12°C. Servendo la sua bottiglia troppo fredda, gli aromi non si sprigionerebbero del tutto.

Krug ha creato Le Joseph, un calice in cristallo la cui forma permette al perlage di raggiungere la sua espressione ottimale esprimendo gli aromi in delicatezza.

icons/more Created with Sketch.
icons/arrow Created with Sketch.
icons/arrow Created with Sketch.
your krug moments,
safely stored
Krug Grande Cuvée — Grand Soleil
00:13