Khatia Buniatishvili | Krug
krug_sas_welcome krug_sas_welcome krug_sas_welcome krug_sas_welcome

Please take a moment to choose

VEUILLEZ PRENDRE UN INSTANT POUR SELECTIONNER

La preghiamo di indicarci

以下の項目を選択してください

To enter our website, you must be of legal drinking age in your location or residence. If no such laws exist in your location you must be over 21 to visit our site.

Pour visiter notre site, vous devez être en âge de consommer et/ou d'acheter de l'alcool selon la législation en vigueur dans votre localisation de résidence. S'il n'existe pas de législation à cet égard dans votre localisation vous devez être âgé d'au moins 21 ans.

Per visitare questo sito, è necessario essere abbastanza vecchio per consumare alcol in base alle leggi vigenti nel proprio localizzazione di residenza. Se non esiste una legislazione in tal senso nel vostro localizzazione è necessario avere almeno 21 anni.

Sorry, you are not of legal drinking age in your location of residence.

Désolé, vous n'êtes pas en âge légal de consommer de l'alcool dans votre localisation de résidence.

L'ETÀ INDICATA NON È CONFORME ALL'ETÀ MINIMA LEGALE PER IL CONSUMO DI ALCOL NEL SUO LOCALIZZAZIONE DI RESIDENZA.

申し訳ございません。お客様の位地の法律で飲酒が認められている年齢に達していません

For more information, visit www.drinkwise.org.au

For more information, visit http://www.wineinmoderation.eu

Pour plus d'informations, rendez-vous sur http://www.wineinmoderation.eu

Per maggiori informazioni, visiti il sito http://www.wineinmoderation.eu

詳しくは、http://www.wineinmoderation.euをご覧ください。

We are sorry but due to regulations in your location, you cannot access this website.

For more information,
visit www.wineinmoderation.eu
Drink responsibly. We support the responsible consumption of wines and spirits, through Moët Hennessy, member of the European Forum for Responsible Drinking
as well as Discus and CEEV.
By clicking the enter button, you agree to our Terms and Conditions of Use and have read our Privacy and cookie notice. wineInModeration The abuse of alcohol is dangerous for your health. Consume with moderation.
Nous soutenons la consommation modérée de vins et spiritueux, via Moët Hennessy, membre de SpiritsEurope, de DISCUS et de CEEV. En accédant à ce site vous déclarez accepter nos Conditions générales d'utilisation et avoir pris connaissance de notre Charte Données personnelles & cookies. wineInModeration Nos emballages peuvent faire l'objet de consignes de tri. www.consignesdetri.fr consignes de tri
BERE IN MODO RESPONSABILE. Sosteniamo il consumo responsabile di vino e alcolici tramite Moët Hennessy, membro di SpiritsEUROPE, discus, CEEV e Avec Modération!. Accedendo nel sito conferma di accettare i nostri Termini di servizio e di aver letto la nostra Carta Dati personali e cookie. wineInModeration L'ABUSO DI ALCOL È PERICOLODO PER LA SALUTE.
お酒は節度を持って楽しみましょう。 クリュッグは SpiritsEUROPE, discus, www.wineinmoderation.eu およびAvec Modération!のメンバーであるモエヘネシー社のブランドとして、責任ある飲酒を推進しています。このサイトに入ると、その使用条件に同意されたものとみなされます. 不適切な飲酒は、あなたの健康を害するおそれがあります wineInModeration
KRUG iD
SCOPRA LA STORIA DELLA SUA BOTTIGLIA
Music Experience Artist Khatia Buniatishvili

Abbinamenti Musicali

krug music pairing icon

Khatia Buniatishvili

Pianista

Biografia

Nata a Tbilisi il 21 giugno 1987, la pianista georgiana Khatia Buniatishvili e la sorella Gvantsa hanno iniziato a suonare il pianoforte sin dalla più tenera età, sotto la guida della madre, una grande appassionata di musica.
Suonare a quattro mani rimane tuttora una delle attività preferite del duo.
Il talento straordinario di Khatia venne scoperto quando lei era ancora piccolissima All'età di sei anni si esibì da solista, accompagnata da un'orchestra e fu da quel momento che venne invitata come ospite in diverse esibizioni.
A soli 26 anni, ha già preso pieno diritto di cittadinanza nel firmamento dei pianisti più noti al mondo. Oltre a vincere numerose gare a livello internazionale, tra cui il concorso Arthur Rubinstein, si è esibita in lungo e in largo con le orchestre più rinomate al mondo.

Khatia Buniatishvili

Music Experience Artist Khatia Buniatishvili

Come descriverebbe la sua prima impressione degli Champagne Krug?

Non sapevo che la realizzazione dello Champagne fosse così complessa: è un chiaro segno della grande professionalità necessaria. Lo stesso vale per l'arte. Quando si ascolta una performance, non sempre si coglie il duro lavoro che c'è dietro. Lo Champagne Krug mi ricorda Martha Argerich, la mia pianista preferita. Suona i brani per pianoforte più difficili che esistano, ma li esegue apparentemente senza sforzo, come se chiunque potesse fare lo stesso... Eppure, è tutt'altro che facile. Solo un vero maestro o un vero genio potrebbero suonare come lei. Come per lo Champagne Krug, il procedimento è estremamente complesso ma, quando si tratta di condividere il risultato con altri, emergono solo il piacere e la bellezza.

Potrebbe descrivere le differenze fra gli Champagne Krug che ha assaggiato?

Non sono un'esperta, quindi mi è difficile descrivere i diversi Champagne Krug con precisione usando la terminologia corretta; però, percepisco le differenze. Dopo aver visitato la Maison Krug e dopo che mi è stato spiegato l'affascinante processo di creazione degli Champagne Krug, avevo la sicurezza necessaria per immaginare la loro musica e il modo migliore per gustarli in abbinamento alla musica che amo. Non c'è bisogno di essere dei professionisti per apprezzare un grande brano musicale o per amare un dipinto; allo stesso modo, sorseggiando gli Champagne Krug, posso esprimere attraverso la musica i miei sentimenti e i miei istinti, ciò che provo e ciò che mi colpisce. Le emozioni, il piacere e le sensazioni che si provano gustando lo Champagne Krug sono un'esperienza straordinaria che tutti possono fare...

Quale Champagne le è piaciuto di più?

Decisamente il Krug Clos du Mesnil. Fin dal primo sorso, ho provato subito un'emozione nuova. Quando ho sentito la storia di questo Champagne, ho capito che c'è una sorta di somiglianza fra la mia personalità e quella del Clos du Mesnil. E lo stesso vale per il mio strumento, il piano. Il piano è indipendente; è uno strumento estremamente libero, ma anche solitario in un modo molto poetico.

Krug e la musica

In ambito musicale, puoi capire che ci sono molte differenze tra la musica melodica di un brano classico e la musica polifonica. Con Krug avviene esattamente la stessa cosa. È questa la sensazione che si prova confrontando uno Champagne Krug creato a partire da un unico vitigno, un unico appezzamento di terra e un'unica annata, come il Krug Clos du Mesnil, con uno Champagne come il Krug Grande Cuvée, che è una miscela di vini diversi di diverse annate – l'armonia del caos. Nella musica polifonica è difficilissimo trovare il perfetto equilibrio, sapere dov'è il limite e capire qual è la migliore combinazione possibile. Molte persone hanno cercato di comporre musica polifonica nella storia, ma pochissime hanno raggiunto la perfezione: fra questi vi è Bach ad esempio, oppure, secondo me, un compositore moderno come Šostakovič. Nel Krug Grande Cuvée, tutti i minuscoli dettagli insieme creano un mosaico di diversi aromi, sapori e caratteristiche che si fondono in modo armonico... È davvero una forma d'arte.

Secondo lei, che analogia c'è tra il Krug Grande Cuvée e la musica?

Devi essere Bach per raggiungere la perfetta armonia facendo suonare insieme così tanti musicisti, ma non è affatto necessario essere un musicista per provare emozioni forti ascoltando Bach. Credo che con il Krug Grande Cuvée avvenga lo stesso: solo lo Chef de Caves Krug può creare uno Champagne così raffinato, ma chiunque può provare l'emozione di brindare con un bicchiere di Krug Grande Cuvée.

Dopo aver assaggiato i diversi Champagne Krug, può spiegare come ha scelto la musica da abbinare ad ognuno di essi?

Krug Grande Cuvée

Per il Krug Grande Cuvée, ho scelto il concerto "Imperatore" di Beethoven. È uno dei capolavori più generosi, pieno di gioia, di grandezza, pervaso di maestà. Credo che si abbini perfettamente allo spirito aperto e alla generosa pienezza del Krug Grande Cuvée.

Krug Rosé

Il Krug Rosé mi ricorda l'epoca dell'impressionismo musicale. Gli impressionisti erano musicisti audaci, che hanno trovato nuove armonie, mai usate da nessuno prima di allora, senza però perdere l'eleganza e la grazia che li caratterizzavano. Mai! Ecco perché ho scelto Ravel..

Krug 2000.

Per me, il Krug 2000 rappresenta l'"armonia nel caos", quindi ha un legame forte con la musica del romanticismo. Può essere estremo, ma è anche estremamente preciso. Quando mi hanno raccontato come è nato questo Champagne, in un anno di sole e di tempeste, mi è venuto in mente il movimento di un concerto del periodo romantico. Il Valzer Mefisto è perfetto: è un valzer della tentazione. È nel contempo romantico, estremo, diabolico e puro. Questi tratti opposti, caratterizzati dalla precisione, sono perfetti assieme al Krug 2000.

Krug 2003

Ho scelto l'Estate di Vivaldi, il 3° movimento, che si abbina al Krug 2003 perché, proprio come questo Champagne, la musica esprime calore; è una melodia davvero emozionante e nello stesso tempo deliziosamente fresca.

Discover what piece each artist has selected for each cuvée.
  • Krug Grande Cuvee Krug Grande Cuvee

    Krug grande cuvée

    Khatia Buniatishvili_Piano Concerto No. 5 in E-Flat, Op. 73 "Emperor": III. Rondo – Allegro

    Beethoven - Van Cliburn & Chicago Symphony Orchestra & Fritz Reiner


  • Krug Rosé Krug Rosé

    Krug rosé

    Khatia Buniatishvili_La Valse

    Ravel - Leonard Bernstein & Orchestre National de France


  • Krug Vintage Year 2003 Krug Vintage Year 2003

    Krug vintage 2003

    Khatia Buniatishvili_4 seasons - Concerto No. 2 in G Minor, Op. 8, No. 2, RV 315 (L'estate): III. Presto

    Vivaldi - Giuliano Carmignola & Venice Baroque Orchestra


  • Krug Vintage Year 2000 Krug Vintage Year 2000

    Krug vintage 2000

    Khatia Buniatishvili_Méphisto waltz n’1

    Franz Liszt - Khatia Buniatishvili


  • Krug Clos du Mesnil Year 2000 Krug Clos du Mesnil Year 2000

    Krug clos du Mesnil

    Khatia Buniatishvili_Prelude and Fugue in A minor

    Bach/Liszt - Khatia Buniatishvili


  • Krug Clos D'Ambonnay Year 1998 Krug Clos D'Ambonnay Year 1998

    Krug clos d'ambonnay

    Khatia Buniatishvili_Waltz in  C sharp minor op. 64

    Chopin - Khatia Buniatishvili


SCOPRA KRUG COME FONTE D'ISPIRAZIONE PER I MUSICISTI.
Make your mark
on the KRUG
wall of love